Il Metodo

 

Crediamo che la democrazia non debba essere migliorata, ma trasformata. Le fondamenta di tale trasformazione sono le relazioni: una democrazia è tale se crea le condizioni per conoscere, conoscersi e deliberare. Per questo strutture organizzative e processi democratici devono favorire una circolazione aperta e trasparente di informazioni, idee, opinioni ed esperienze tra le persone come precondizione per una cooperazione più efficace ed una gestione più consapevole dei beni comuni.

 

A partire da questi obiettivi abbiamo elaborato e consolidato una specifica metodologia che portiamo avanti nelle attività, negli strumenti e nei modelli di governance promossi e attuati nei nostri progetti e in quelli a cui collaboriamo.

Frutto di ricerca ed esperienza, la nostra metodologia si articola in azioni specifiche ed è supportata da strumenti sviluppati ad hoc. Nel rispetto della specificità di ciascun processo, azioni e strumenti sono progettati per essere composti anche in sequenze e combinazioni flessibili, capaci di rispondere a molteplici esigenze e finalità.

 

La metodologia di BiPart si sviluppa quindi intorno ai seguenti principi cardine:

Incoraggiamento di dinamiche aggregative nella definizione delle priorità di intervento

Condivisione di informazioni e competenze tra i membri di una comunità

Circolazione di idee e opinioni

Valorizzazione dei membri della società civile come attivatori a abilitatori della comunità

Creazione di reti collaborative tra gruppi e comunità

Istituzione di organi deliberativi inclusivi e dinamici

Definizione di regolamenti intesi come strumenti di auto-organizzazione e legittimazione

 

Deteniamo un gran patrimonio di esperienze, frutto degli studi e delle sperimentazioni sul campo condotti da tutto il nostro team. Lo scambio di saperi e la costante interazione tra ricerca e azione, non solo dentro il team ma anche con i numerosi partner con cui collaboriamo, permettono tuttavia una continua evoluzione metodologica ed una flessibilità di approccio.

Stefano Stortone, CEO BiPart

Vuoi attivare un Bilancio Partecipativo nel tuo Comune o nella tua Scuola?